28 LUGLIO GIORNATA NAZIONALE DI MEDITAZIONE SPIRITUALE

Per i suicidati …Vittime del debito.

Il dilagare dei suicidi provocati dall’usura più o meno legalizzata, sta determinando su tutto il territorio nazionale un grande allarme sociale di vaste proporzioni e statisticamente mai registrato in precedenza.

In una società civile non possiamo restare indifferenti di fronte alla “violenza del denaro”che sta mietendo vittime tra le fasce più deboli e maggiormente colpite dalla crisi economica.

Per tutti coloro che condividono la lotta formale e sostanziale contro l’usura, diretta o indiretta (quando le modalità di riscossione dei debiti divengono coatte, esose e vessatorie, come spesso si denuncia nel caso di Equitalia) ,
la Fiamma Tricolore ha istituito una giornata di mobilitazione “spirituale” e di sollecito delle coscienze cristiane in proposito.

Nell’ambito di questa iniziativa
Il coordinamento regionale del Lazio unitamente alla federazione di Rieti ha scelto la chiesa di San Salvatore a Selci Sabino in cui alle ore 18 del 28 luglio  ha chiesto al Parroco di celebrare  una messa  “in suffragio delle anime dei nostri fratelli indotte al suicidio dall’usura dal disagio sociale provocato dall’esazione coatta del debito” .

Lamberto Iacobelli
Coord reg del Lazio