AEMN – Il Partito Europeo inizia il suo cammino.

AEMN – Il Partito Europeo inizia il suo cammino. Strasburgo, 16 giugno 2010. Da alcuni mesi è ufficialmente nato il Partito Europeo AEMN (Alleanza Europea dei Movimenti Nazionali) che associa tutti i maggiori Movimenti Nazionali e Identitari del nostro continente. Lo Statuto e il Programma Comune sono già stati firmati il 20 gennaio 2010 da 7 partiti: – Front National (Francia) – Jobbik (Ungheria) – Fiamma Tricolore (Italia) – British National Party (Gran Bretagna) – Svoboda (Ucraina) – Movimiento Social Repubblicano (Spagna) – Front National du Belgique (Belgio) Oggi e domani, 16 e 17 giugno, si terrà la prima Assemblea Generale del partito. Il presidente Bruno Gollnish intodurrà i lavori e traccerà le linee guida dell’azione politica che si svilupperà nel prossimo futuro, il segretario generale Valerio Cignetti terrà il rapporto all’Assemblea in merito alla attuale situazione e al programma di lavoro previsto, il tesoriere Bela Kovacs relazionerà sul bilancio 2010/2011 e sulle questioni economiche. In sintesi si tratta del primo atto formale che il partito compie e quindi si tratta anche dell’inizio della fase operativa vera e propria. A questo punto, quello che è il desiderio di molti, l’enunciato di alcuni e il frutto del lavoro di pochi che veramente si sono impegnati, è divenuto la prima realtà al mondo che raccoglie un così vasto numero di aderenti e militanti tutti impegnati nella difesa della Identità, della Sovranità e della Indipendenza delle singole Nazioni. A seguire é inoltre convocato un incontro con altri Movimenti europei che già hanno chiesto di aderire al partito AEMN e che probabilmente saranno immediatamente aggiunti al già corposo elenco. Stanno infatti arrivando segnali di interesse da molte Nazioni e questa è la conferma che il lavoro fin qui svolto è stato proficuo e che ora è importante incominciare a raccoglierne i frutti. L’ultimo apuntamento sarà la conferenza stampa prevista per il giorno 17 giugno alle ore 10.00, sempre a Strasburgo nella sede del Parlamento Europeo, dove l’Ufficio Politico dell’AEMN al suo completo informerà i giornalisti in merito alla attività presente e futura della Alleanza Europea dei Movimenti Nazionali).

Valerio Cignetti Segretario Generale.