AVELLINO – COMMENTO ELEZIONI EUROPEE E AMMINISTRATIVE

La Fiamma Tricolore-Destra Sociale si presentava alle elezioni provinciali di Avellino in alternativa ai contenitori vuoti, sia di centro destra che di centro sinistra. Abbiamo presentato un programma estremamente sociale popolare e identitario rivolto, secondo noi ,  a risolvere le esigenze quotidiane dei cittadini .Abbiamo macinato chilometri, organizzato comizi, conferenza stampa, gazebo e volantinaggi porta a porta,  affissi manifesti,  ma nonostante i sacrifici e l’impegno profuso, evidentemente non è bastato  pagando evidentemente:

1) la voglia di rinnovamento dei cittadini irpini  in primis votando questi, secondo noi, più di istinto che di raziocinio (siamo stati gli unici a parlare di programmi e progetti per l’Irpinia);

2) il forte clientelismo inteso come clientela;

3) la miriade di liste civetta tese solo a disperdere voto (soprattutto dal candidato PdL), danneggiandoci fortemente.

Con orgoglio però tengo a sottolineare che quando  siamo stati invitati alle tribune RAI e dalla carta stampata e nei nostri pubblici comizi, abbiamo sollevato la problematica degli autovelox  selvaggi e illegali. Ebbene durante l’ultima campagna elettorale abbiamo appreso dai giornali e dalla stampa che l’arma dei Carabinieri su indicazione del procuratore di Avellino ordina di procedere all’eliminazione di foto cellule illegali riscuotendo apprezzamento in ambito  giornalistico politico e militare. Se politica significa risolvere i problemi quotidiani dei cittadini noi nel nostro piccolo siamo riusciti a risolverne  uno. Beh, è il caso di dire che se dovevamo cadere, siamo caduti in piedi  dimostrando (se ce ne fosse ancora bisogno) di essere ancora una volta avanguardia politica. Discorso diverso per le europee. Qui il cittadino libero da clientele riesce a premiarci  raggiungendo, nei paesi ove abbiamo militato e posto attenzione, percentuali che oscillano dal 2 al 3,6 e reggendo nelle due città principali come Avellino e Ariano Irpino, nonostante avessimo due liste antagoniste di destra, ed essendo la seconda Provincia in Campania subito dopo Salerno ma, a differenza di questa, ci tengo a sottolineare che la Federazione di Avellino non aveva candidati per le europee. Infine ringraziando i miei 2 collaboratori e i candidati per l’impegno profuso, sottolineo la ferma intenzione di combattere per gli ideali sociali nazionali e popolari, e nonostante le minacce al sottoscritto, alla devastazione subita in campagna elettorale del comitato ubicato in Avella, rilanciamo. Il comitato elettorale delle elezioni provinciali diventerà ben presto la Sezione “Giorgio Almirante” Fiamma Tricolore-Destra Sociale  inaugurandola a breve.

(Saverio Galeotalanza  – Segr. Prov. MS-Fiamma Tricolore Federazione di Avellino – gn.fiammavellino@jumpy.it)