CASSINO (FR) – Dichiarazioni dei giovani studenti della Fiamma Tricolore in merito alla manifestazione di Cassino

Comunicato stampa dei giovani studenti della Fiamma Tricolore di Cassino a cura della responsabile giovanile Alessandra Vallerotonda in merito alla manifestazione dei studenti di cassino e alle successive.
In allegato anche la foto di Vallerotonda Alessandra.

Movimento Sociale FIAMMA TRICOLORE di CASSINO

COMUNICATO STAMPA
Cassino, 24 novembre 2012

“ Dichiarazioni dei giovani studenti della Fiamma Tricolore in merito alla manifestazione di Cassino “

Da più di una settimana gli studenti degli istituti superiori di Cassino manifestano la loro rabbia, poiché hanno visto aggredire l’istruzione pubblica da una legge che ostacola la crescita di quest’ultima e di conseguenza, in parte, blocca il formarsi di una nuova classe dirigente del domani.

Io, Vallerotonda Alessandra, in qualità di studente e responsabile dei giovani del Movimento Sociale-Fiamma Tricolore nelle scuole superiori di Cassino, posso dire senz’altro di non aver mai visto in tempi recenti una manifestazione studentesca così numerosa, per le strade della nostra città martire, come quella di venerdì 23 novembre 2012 che ha visto riuniti circa 1.500 studenti di tutti gli istituti superiori di Cassino e alcuni di Pontecorvo, con il solo scopo di lottare affinché si tuteli nel migliore dei modi un tesoro come l’istruzione pubblica.

Una protesta nata come manifestazione a-politica, motivo per cui noi della Fiamma Tricolore non abbiamo partecipato con bandiere politiche, slogan di destra ecc …,  però evidentemente qualcuno anche in questo caso ha voluto strumentalizzare l’occasione per strumentalizzare l’evento e pubblicizzare il proprio movimento politico come hanno fatto esponenti del Partito della Rifondazione Comunista e un giovane gruppo chiamato Cassino Antifascista, partecipando con i loro slogan ideologici e cantando vecchi canti popolari partigiani.

Diversamente da tutti coloro che hanno fatto ciò, noi del MS-FT abbiamo rispettato il termine a-politico e non abbiamo sfruttato quest’occasione di notevole importanza per pubblicizzare il nostro nome o per indurre verso di noi qualche studente con insufficiente conoscenza politica.

Prendendo atto di quanto accaduto lo scorso venerdì, come responsabile dei giovani del MS-FT nelle scuole superiori di Cassino, comunico che a partire dalla prossima manifestazione saremo presenti anche noi studenti del Movimento Sociale con le nostre bandiere, i nostri slogan e i nostri iscritti per affermare che la scuola e la cultura sono di nostro interesse perché rappresenta la base per il futuro di noi studenti ed è vergogno assistere che un governo di banchieri preferisce assecondare il settore dell’istruzione.

La Fiamma Tricolore scenderà per le strade della città per lottare contro questo Governo che intende “investire nell’istruzione pubblica” consentendo l’accesso dei privati, tagliando 10.000 cattedre con conseguente aumento delle ore lavorative settimanali e  lasciando immutati gli stipendi dei docenti. Pertanto riteniamo questa la strada più errata che ci sia da percorrere in riguardo ad un tema così delicato, e lotteremo fin quando ogni nostro diritto sarà tutelato nella massima sicurezza.

La responsabile dei giovani della Fiamma Tricolore nelle scuole superiori
Alessandra Vallerotonda