Comunicato on. Luca Romagnoli

“Il testa a testa nel Lazio ha un solo merito e un solo “nonostante”: la Fiamma Tricolore fa la differenza, perchè, nonostante la Polverini abbia preferito non accogliere in coalizione la Fiamma di Romagnoli, se vincerà di un soffio lo dovrà proprio al senso di responsabilità della Fiamma, che ha fatto sì che in ciascuna provincia la Fiamma scegliesse di sostenere un candidato delle liste che corrono per il centro-destra. Se perderà, invece, dovrà riporre le speranze di un annullamento di queste strambe consultazioni nel ricorso al TAR per l’annullamento delle elezioni che la Fiamma ha presentato e andrà in discussione di merito il 6 maggio”. Analoga situazione in Piemonte ove pure il risultato, per il momento, è al fotofinish. Luca Romagnoli