COMUNICATO STAMPA Della Presidenza Onoraria Fiamma Tricolore

PRESENTATA ALLA CAMERA DEI DEPUTATI ED AL SENATO LA PETIZIONE PER LA DICHIARAZIONE UNILATERALE DI RESCISSIONE DEL TRATTATO DI PACE DEL 10 FEBBRAIO 1947

I partecipanti alla riunione del Comitato Centrale del Movimento Sociale Fiamma Tricolore del 18 giugno 2017 in Roma – Hotel Universo, hanno approvato la Mozione relativa alla presentazione, alla Camera dei Deputati ed al Senato d’Italia, della PETIZIONE per la Rescissione unilaterale del ai sensi dell’art. 50 della Costituzione della Repubblica Italiana.

La Petizione – patrocinata e sottoscritta da Carlo Morganti, Alessandro Bordoni e Mario Coen Belinfanti della Presidenza Onoraria, da Attilio Carelli Segretario Nazionale e da Francesco Condorelli Caff Presidente del Comitato Centrale, tutti del detto Movimento Sociale Fiamma Tricolore, con l’adesione dell’On. Prof. Cosmo Giovanni Sallustio Salvemini Presidente dell’UN. I. A. C. (Unione Italiana Associazioni Culturali) e Direttore del periodico “L’Attualità”, della Dott.ssa Giovanna Canzano Presidente Associazione Convegno Storia e dell’Ing. Roberto Bevilacqua – è stata Inoltrata in data 28 giugno 2017 alla Camera dei Deputati ed al Senato della Repubblica Italiana a nome dei detti sottoscrittori nella sola qualità di cittadini italiani secondo il dettato dell’art. 50 della Costituzione Italiana. Ancora tra i tanti aderenti si ricordano i cittadini: – Dario Fignagnani, Pier Giorgio Sganzerla, Mario Settineri, Carlo Turino, Arcangelo De Capua, Annamaria Zolla, Daniele Alfio Mannino e Giovanni Mariani.

Nell’ambito dello stesso Comitato Centrale è stato costituito il “ Comitato pro Maria Pasquinelli ” affidato alla Presidenza della Dott.ssa Annamaria Zolla.
Avv. Carlo Morganti