Considerazioni…

Ieri 17 febbraio 2011 sono andato, come di solito, quando mi è possibile, all’inaugurazione della locale sezione di Fondi (LT) con il segretario nazionale Luca Romagnoli e il coordinatore regionale del Lazio Lamberto Iacobelli. Sbalordito come sempre dalla passione dei dirigenti e militanti che con tanti sacrifici e volontà di ferro rappresentano nel territorio la nostra bandiera, ho visto negli occhi, negli interventi della serata con il pubblico intervenuto, non solo passione e volontà ma anche una carica emotiva e voglia di fare con questo nostro Movimento per migliorare questo paese dove tutto o quasi va a rotoli. Una forza di volontà che non ha eguali credo in altri partiti o movimenti. Questo vedo e sento in tutte le città d’Italia e diciamolo anche nel mondo, dove la Fiamma è rappresentata; la Voglia di far emergere un ideale politico che con uno sguardo al passato del Movimento Sociale Italiano e una realtà nel futuro ne è la continuità storica di fatto. Ogni frase, ogni gestualità è stata in maniera propositiva, mai un accenno di “gossip” o di disperazione verso altri o peggio di “sputare” veleno su avversari. E’ d’aldronde la caratteristica che rappresenta tutti i dirigenti e militanti della Fiamma, il fare per la società e mai per sete o fame di poltrone o altro. Chi ci segue ci chiede e soprattutto comincia a capire che noi possiamo guardarli negli occhi senza vergognarci di niente, ma che abbiamo le capacità di fare qualcosa in più per la nostra società condividendo le nostre battaglie che sono sempre per il sociale. Amo ripetere una bella frase detta in un nostro Comitato Centrale: “Il fiume carsico prima o poi sboccherà”…, è l’ora della nostra grande riscossa.

Alfio Di Marco – Resp. Comunicazione e Propaganda Fiamma Tricolore

Nella foto: Il fiume Timavo è un esempio tipico di fiume carsico