CRISI. I media confermano la bocciatura del governo Monti


CRISI. I media confermano la bocciatura del governo Monti
13/09/2012-Roma
Arrivano notizie sconvolgenti da Confindustria.
I dati divulgati oggi da Confindustria confermano che Monti ha fallito e continua a fare danni.

La sola cosa che si è vista in questi mesi di Governo è l’aumento delle tasse, la disoccupazione e scendere il pil di quest’anno ben al 2,4%, con una inflazione galoppante con caduta a cascata dei consumi.

Ma cosa bisogna fare per far comprendere a questo capo del governo non legittimato dai voti che la strada intrapresa non è questa ma altre?

Ricordo per l’ennesima volta l’Argentina che dichiarando Default e uscita contemporeneamente dalla unione monetaria mondiale ha ripreso la sua economia in maniera autonoma e balzando nel giro di pochi anni in una delle superpotenze mondiali.

Tre sono le priorità: uscita immediata dall’Euro, uscita dal fondo monetario, e tagli drastici alla spesa pubblica…non taglietti all’Italiana ma per esempio totale azzeramento auto blu, drastici tagli alla spesa dei nostri governatori: (come mai la Sicilia spende 5 volte più dell’Inghilterra)…ecc ecc per riprenderci la sovranità e dignità.

Ci dobbiamo aspettare forse una “guerra civile”?.

Alfio Di Marco