CUNEO – Inchiesta della Fiamma Tricolore su Corso Giolitti senza Italiani

INCHIESTA DELLA FIAMMA TRICOLORE DI CUNEO SU CORSO GIOLITTI SENZA ITALIANI: Tutto è partito da una segnalazione anonima di un cittadino cuneese, stanco di sentir parlare soltanto lingue straniere sotto casa. Ci scrive: “vorrei che voi faceste qualcosa per far capire a cuneo che gli italiani in corso giolitti ci sono ancora e non sono d’accordo con questa politica comunale sulle concessioni ad attivita’ gestite da stranieri”. Ovvio, troppo numerose queste attività! In un corso di 300 / 400 metri abbiamo circa 10 negozi gestiti da immigrati e l’immigrazione non puo’ essere scambiata per ghettizzazione di un intero corso. Così ci siamo adoperati subito e abbiamo fatto una piccola inchiesta sulla cosa, siamo andati sul posto a fare foto a i vari negozi e ai vari cartelli “vendesi” e “affittasi” (segno che gli italiani stanno scappando dal corso), poi ci siamo adoperati per un articolo e tutto il materiale è stato inviato al direttore di “cuneo sette” il quale ci ha onorato con la prima pagina. Sempre al fianco degli Italiani!

Denis Scotti MS-FT Cuneo

ALLEGATO: IMG_0569.JPG