Depositato il simbolo. Calendario deposito liste

Le liste Camera e Senato Fiamma (e ugualmente per le regionali di Lombardia, Lazio e Molise che si terranno il 24 e 25 febbraio), con modello presentazione e atti separati contenenti le firme autenticate e i certificati degli elettori, si presentano dalle ore 8.00 di domenica 20 gennaio alle ore 20.00 di lunedi 21 gennaio.

RAMMENTIAMO QUANTO GIA’ CONTENUTO NEL LINK ELETTORALE “ELEZIONI”

SENATO DELLA REPUBBLICA

Regione

Firme
minimo

Candidati
massimo

 1. Lombardia

875

49

 2. Campania

875

29

 3. Lazio

875

28

 4. Sicilia

875

25

 5. Veneto

875

24

 6. Piemonte

875

22

 7. Em.-Romagna

875

22

 8. Puglia

875

21

 9. Toscana

875

18

10. Calabria

875

10

11. Sardegna

875

8

12. Liguria

875

8

13. Marche

875

8

14. Abruzzo

875

7

15. Friuli-VG

875

7

16. Trentino-AA

440

6

17. Umbria

440

7

18. Basilicata

440

7

19. Molise

250

2

20. V. d’Aosta

75

1

Totale

 

309*

 

* 6 seggi sono assegnati alle circoscrizioni estere, 1 al miglior perdente dei collegi uninominali del Trentino Alto Adige.

NOTE:

I sottoscrittori delle liste devono essere elettori residente in regione con 25 anni, NON esiste un minimo di firme su base provinciale, cioè tutti i firmatari possono benissimo essere residenti nella stessa provincia od anche nello stesso comune (per fare un esempio pratico nulla vieta che i firmatari della Lombardia siano tutti residente nel comune di Milano).

Ovviamente chi firma per il Senato può benissimo firmare per la Camera.

I candidati devo avere 40 anni compiuti, ci si può candidare in più regioni diverse (non c’è limite), chi si candida per il Senato NON può candidarsi per la Camera (e viceversa, ovviamente).

CONSIGLI:

non aspettare gli ultimi giorni per richiedere ai comuni i certificati di iscrizione alle liste elettorali

richiedere sempre DUE certificati (uno servirà per la Camera)

Tenere 5/6 firme sicure di riserva per l’atto principale.

CAMERA DEI DEPUTATI

Circoscrizione

Firme
minimo

Candidati
massimo

 1. Piemonte 1

1000

23

 2. Piemonte 2

1000

22

 3. Lombardia 1

1000

40

 4. Lombardia 3

1000

45

 5. Lombardia 3

1000

16

 6. Trentino Alto Adige

1000

11

 7. Veneto 1

1000

31

 8. Veneto 2

1000

20

 9. Friuli Venezia Giulia

1000

13

10. Liguria

1000

16

11.Emilia Romagna

1000

45

12. Toscana

1000

38

13. Umbria

625

9

14. Marche

  1000

16

15. Lazio 1

1000

42

16. Lazio 2

1000

16

17. Abruzzo

1000

14

18. Molise

375

3

19. Campania 1

1000

32

20. Campania 2

1000

 28

21. Puglia

1000

42

22. Basilicata

625

6

23. Calabria

1000

20

24. Sicilia 1

1000

25

25. Sicilia 2

1000

27

26. Sardegna

1000

17

27. Valle d’Aosta

1

Totale

   

618*

 

*12  seggi sono assegnati alle circoscrizioni estere,

NOTE:

I sottoscrittori delle liste devono essere elettori residente nella circoscrizione con 18 anni compiuti, NON esiste un minimo di firme su base provinciale, cioè tutti i firmatari possono benissimo essere residenti nella stessa provincia od anche nello stesso comune (per fare un esempio pratico nulla vieta che i firmatari della Toscana  siano tutti residente nel comune di Firenze ).

Ovviamente chi firma per la Camera  può benissimo firmare per il Senato (se ha 25 anni)

I candidati devo avere 25 anni compiuti, ci si può candidare in più circoscrizioni diverse (non c’è limite), chi si candida per il Senato NON può candidarsi per la Camera (e viceversa, ovviamente).

CONSIGLI:

non aspettare gli ultimi giorni per richiedere ai comuni i certificati di iscrizione alle liste elettorali

richiedere sempre DUE certificati (uno servirà per la Senato)

Tenere 5/6 firme sicure di riserva per l’atto principale

 

NB – ricordiamo ai Coordinatori Regionali che non avessero già provveduto, di scaricare dal sito http://www.fiammapiemonte.it/elettorale/index2.htm (link elezioni dal sito nazionale), l’ATTO PRINCIPALE (anche detto copertina). In proposito si ricorda che il simbolo deve essere a colori e che è opportuno che le firme dei primi presentatori (ne bastano poche), siano di sottoscrittori familiari facilmente reperibili e di certa affidabilità.

———————————–

Il12 Gennaio 2013 alle ore 12,44 Il Segretario Nazionale on. Luca Romagnoli, accompagnato dal responsabile Propaganda Alfio Di Marco hanno depositato il simbolo della Fiamma Tricolore al Ministero degli Interni.

(in allegato copia del verbale e piccola registrazione)
http://www.youtube.com/watch?v=3meHdrsOsE8&feature=youtu.be
http://www.youtube.com/watch?v=UWlF3K3b6hs&feature=youtu.be