Disastro alla Domus dei Gladiatori a Pompei.

Disastro alla Domus dei Gladiatori a Pompei. In merito al disastro avvenuto nei giorni scorsi con il crollo della Casa dei Gladiatori presso la monumentale città degli scavi di Pompei, dovuto principalmente per l’incuria delle istituzioni che si sono succedute negli anni ed in piccola parte alle alluvioni che stanno caratterizzando questi giorni, il coordinatore regionale della Campania del Movimento Sociale Fiamma Tricolore, Antonio Migliozzi, non si è voluto esimere dall’esprimere la sua opinione. “Personalmente ritengo che si tratti di un vero e proprio disastro che quasi non conosce precedenti – ha esordito il coordinatore regionale Antonio Migliozzi – in quanto gli scavi di Pompei sono conosciuti in tutto il mondo per la loro straordinaria bellezza archeologico – storica, contribuendo in maniera fattiva ad un turismo nel nostro Paese di elevata cultura. Se si volesse della demagogia, potremmo anche noi accodarci al coro di tutte quelle persone che affermano che di fronte ai seri problemi che l’’Italia sta affrontando in questi anni, con un forte tasso di disoccupazione ed una crisi politico-sociale del Paese, quella del crollo della Domus dei Gladiatori di Pompei sarebbe del tutto irrilevante. Personalmente non sono di questa opinione, perché un problema sociale, anche se di enorme gravità, non può certamente cancellare gli altri problemi. La vita è fatta di tante sfaccettature, così come nel caso specifico. Nell’affermare che quella del crollo della Casa dei Gladiatori è un fatto gravissimo, non vuole dire che gli altri problemi che ricadono direttamente sulla persona sono di minore importanza. Nessun cretino potrebbe affermare una cosa del genere, ma quello che voglio dire è che l’Italia è un Paese pieno di queste ricchezze, ed in particolare il Meridione, per cui con il crollo della suddetta struttura per incuria umana, è la cancellazione visibile della nostra storia, del nostro passato. Oltre, naturalmente, all’aspetto del turismo e quindi dell’economia”. Per quanto riguarda l’aspetto più propriamente politico, con quanto sta accadendo in queste ore con la richiesta da parte di un gruppo del Parlamento sulle dimissioni del Ministro Bondi, il coordinatore regionale di Fiamma Tricolore Antonio Migliozzi non si è voluto esprimere. “Queste sono cose che, al momento, a noi poco importano. Vogliamo soffermarci solamente al dato di fatto, senza fare speculazione di partito”.

Cristiano Costa Segreteria Regionale FIAMMA TRICOLORE – DESTRA SOCIALE

Segreteria Regionale Campania www.fiammacampania.it