Europee, la denuncia di Romagnoli: vergognosamente violata la pluralità dell’informazione. Devo mettermi tre stelle gialle come Pannella? Intervenga la Vigilanza Rai

Europee, la denuncia di Romagnoli: vergognosamente violata la pluralità dell’informazione. Devo mettermi tre stelle gialle come Pannella? Intervenga la Vigilanza Rai “E’ gravissima la violazione della pluralità dell’informazione politica sul voto per le elezioni europee da parte di trasmissioni del servizio pubblico, e in particolare di ‘Porta a Porta’ e di ‘Annozero’, dove la discrezionalità di autori e conduttori si concreta in una palese violazione della pluralità dell’informazione”. E’ la denuncia forte di Luca Romagnoli, Segretario nazionale del Movimento Sociale Fiamma Tricolore, eurodeputato e candidato alle elezioni per Strasburgo. “Di fronte a questa perpetuata vergogna – chiede Romagnoli – dovrei fare come Pannella e magari invece di una, mettermi sulla giacca tre stelle gialle? O forse dovrei far fare lo sciopero della fame alla mia famiglia e a tutto il partito? Per riavere il giusto spazio che la faziosità mi nega, chiedo con assoluta urgenza l’intervento della Commissione di Vigilanza Rai e del suo presidente Sergio Zavoli. In caso contrario – assicura il leader di Fiamma – denuncerò l’omissione, a questo punto colpevole, della commissione di Palazzo San Macuto che deve intervenire su questa vergogna. Impiegherò i residui spazi che mi vengono offerti – pagati peraltro dal pubblico – per denunciare a voce alta questo comportamento che richiama in toto il regime romano di Nicolae Ceaucescu”.