FORLÌ – Gli attori del P.D. sul teatrino della partitica locale

Ho letto con interesse le dichiarazioni di Denis Loris Valenti, segretario e candidato sindaco per il P.d.C.I.. Sono d’accordo con lui quando muove critiche ad Hera e sulle considerazioni su un centro storico, non certo a dimensione d’uomo, ma, snaturato a tal punto, da essere diventato un unico grande sportello bancario dove ormai il commercio al minuto è stato lasciato morire.
Non credo, invece, che Denis arriverà al ballottaggio (purtroppo per lui, anche se giustamente ci spera!) con Balzani; nella remota eventualità che dovesse arrivarci, Balzani vincerebbe comunque, perché non verrebbe mai abbandonato dall’apparato, che lo ha proposto a quella rappresentazione teatrale che sono state le primarie. I Pidicompagnuccini (che dicono di essere i figli democratici dei compagni, ma che in realtà non sono neppure i bis-nipoti!) non farebbero MAI l’errore di votare per un Comunista Vero.
Se lo facessero sorgerebbero subito enormi problemi nel gestire gli “affari” di HERA, di SAPRO e delle altre partecipate, ma grossi problemi ci sarebbero anche per la “loro” gestione politica dell’amministrazione comunale urbanistica, edilizia, sociale, di bilancio, ecc. Non fa una grinza, infine, l’affermazione di Denis: “un vero elettore di Sinistra non deve votare Balzani”. Ma a Forlì i cittadini di Sinistra sono stati “imbarbagliati” da un bel po’, a loro è stato fatto credere che il PD sia la sinistra!
Sarebbe opportuno che questi cittadini ri-aprissero gli occhi! Non si può non vedere con quale disinvoltura l’attuale giunta di “sinistra” ha trascurato gli interessi dell’intera cittadinanza, per agevolare interessi che con la Sinistra non hanno nulla a che spartire (ipermercato abusivo, aeroporto in eterno rosso, lottizzazioni un po’… così, i soliti noti chissà perché sempre un po’ agevolati, ….).
E poi basta guardare i nomi di alcuni noti personaggi che sostengono Balzani, non si può non vedere che di “sinistro” c’è molto e di Sinistra ben poco! Cari concittadini, amici ed elettori di Sinistra, vi prego di riconsiderare il prof. e di considerare un po’ di più un vero uomo di Sinistra come Denis.
L’astutissimo P.D. vorrebbe continuare a farvi credere che è di sinistra, che è a favore dei deboli e dei poveri: sarebbero capaci persino di far credere che Gesù Cristo è morto di freddo!

(Andrea Mantellini – Cons. Circoscrizione 1 – MS-Fiamma Tricolore)