FORLI’ – Il nostro Comune è un abusivista?

Il “nostro” assessore all’Urbanistica, Gabriele Zelli, a fine febbraio ha chiesto alla Polizia Municipale di effettuare controlli approfonditi sulla situazione “amministrativa” del chiosco-bar situato all’interno al giardino Orselli, ubicato fra piazza Cavour e via delle Torri. La Polizia Municipale tramite la sezione controllo edilizio e la sezione controllo commerciale nei primi giorni di marzo ha provveduto a verificare quanto da Zelli richiesto. Relativamente alla” posizione commerciale” i vigili accertatori non hanno rilevato niente di irregolare, cosa che mi ha stupito molto!
Una per tutte: sono sotto gli occhi di tutti cartelli pubblicitari piantati in una aiuola pubblica, secondo me non sono in regola! Per quanto riguarda il controllo edilizio la situazione è molto più complicata e grave. I vigili accertatori hanno rilevato la realizzazione di un vano abusivo di circa 40 metri quadrati e hanno provveduto a segnalare l’abuso alle autorità giudiziarie competenti. Se si trattasse di un qualsiasi cittadino che ha commesso un abuso edilizio in una sua proprietà, la cosa sarebbe stata ovviamente grave.
Ma qui la situazione è molto, molto più grave! Il proprietario del giardino è il comune di Forlì, il proprietario dell’immobile adibito a chiosco è il comune di Forlì, il comune di Forlì ha affittato questo edificio ai gestori del bar, i gestori del bar commettono per due anni questo abuso edilizio e nessun rappresentante dell’amministrazione (chi ha dato in affitto, chi ha concesso il terreno, chi ha dato le autorizzazioni, chi deve controllare,…) si accorge di nulla! Solo l’ass.re Zelli ha avuto il coraggio ( se sapeva! Ma sapeva? Che sia stata una…svista?) di chiedere un intervento della Polizia Municipale!
Ma a questo punto sarebbe interessante capire bene gli esiti: un assessore del comune di Forlì chiede alla Polizia Municipale di Forlì di controllare la regolarità edilizia di un immobile di proprietà del comune di Forlì e gli abusi ci sono! Sembra una novella pirandelliana! Come fa il Comune di Forlì a dire “Non ne sapevo niente!”, l’abuso è stato lì sotto gli occhi di tutti per due anni, tutti sapevano e solo l’ass.re Zelli ha fatto qualcosa!
Bravo ass.re Zelli, le regole vanno rispettate!

(Andrea Mantellini – Cons. Circoscrizione 1 – MS-Fiamma Tricolore)