FROSINONE – “MOVIDA” IN CIOCIARIA

Come ogni anno a torna prepotentemente il problema “movida”. Ci sembra superfluo ricordare che le risposte fino adesso annunciate dagli inquilini di P.zza VI Dicembre non riescono a convincerci. Non reputiamo sufficienti le parole di circostanza di questi giorni , non ci bastano parole come “progetto , futuro e troveremo”, il problema è odierno. Siamo tutti d’accordo che questo problema si risolverebbe con una dose massiccia di buona educazione. Non è tollerabile che si arrivi ogni volta in piena estate e dover sentire sempre le stesse problematiche: vacanze organiche all’interno del locale Comando di Polizia Municipale; il mancato pagamento degli straordinari, addirittura degli anni precedenti; le giustissime proteste dei rappresentanti Sindacali di categoria. Un film conosciutissimo, scena per scena. Come conosciamo le domande, conosciamo benissimo le risposte. Possibile che Frosinone non riesce a recuperare questi fondi per nuove assunzioni di Vigili? Un servizio d’istituto come quello del Vigile , dev’essere assicurato ai cittadini il più ampio possibile. Il servizio d’istituto non è una serranda che si chiude ad una certa ora. Che venga trovata la soluzione! Anche perchè non si possono continuamente distogliere Polizia e Carabinieri dal loro compito primario per risolvere problematiche di stretta pertinenza della Polizia Municipale. Problema serio che P.zza VI Dicembre deve assolutamente risolvere al più presto. Su questa problematica una esistenza in vita della Minoranza non guasterebbe.

(Sergio Arduini – Segr. Prov. MS-Fiamma Tricolore)