‘IL GOVERNO è CON LORO’. LA FIAMMA è CONTRO IL GOVERNO

“IL GOVERNO è CON LORO”. LA FIAMMA è CONTRO IL GOVERNO

Monti ha recentemente rassicurato i funzionari e i vertici di Equitalia che “il governo è con loro”. Solidarietà e nessun margine ad iniziative terroristiche o a violenze: chi lavora per Equitalia è un cittadino che ha la sola sfiga essere impiegato per un esattore. Magari usuraio. Un esempio: per una cartella pagata un anno dopo la data di notifica si deve aggiungere rispetto all’importo contestato: il 4% dell’importo per l’ente impositore, il 6,8358% per gli interessi di mora, lo 0,615% all’agente della riscossione; totale 11,4508% annuo. A questo si deve poi aggiungere la sanzione amministrativa del 30% e l’aggio pari al 9%. Totale 50,4508%. Quanto chiede un usuraio di interesse annuo? Aggiungerei che l’usuraio non può ricorrere al pignoramento dei beni (anche le banche hanno in proposito qualche difficoltà) ne al fermo amministrativo dei mezzi di lavoro e trasporto. Se fai il tassista ed Equitalia ti ferma la macchina come fai a lavorare e quindi a pagare i debiti (oltre che a campare)? Equitalia (ovvero 51% Agenzia delle entrate e 49% Inps) se ne frega. da che esiste Equitalia lo Stato incassa circa 10 miliardi di euro l’anno, ed Equitalia circa 1 miliardo di euro di commissioni. Un governo fatto da e per le Banche non potrà che continuare ad essere soddisfatto, di un Ente che perseguita i cittadini prima ancora di verificare se le sanzioni contestate siano giuste, prescritte o se un qualche giudice non le abbia cancellate. Monti sta al governo, con il placet di PDL, PD e UDC. Monti sta “con loro”. Io contro Monti e il suo governo. E con l’occasione e come sempre, anche contro gli ipocriti.