INCONTRO CON IL SINDACO DI CUNEO FEDERICO BORGNA CON I GIOVANI DELLA FIAMMA TRICOLORE

COMUNICATO DELL’ INCONTRO CON IL SINDACO FEDERICO BORGNA

Nella mattinata di venerdì 20 luglio, è avvenuto l’incontro tra il sindaco di Cuneo,Federico Borgna,e gli esponenti del partito Fiamma Tricolore di Cuneo, Denis Scotti, Responsabile Nazionale della Gioventù della Fiamma e consigliere comunale a Monterosso Grana,ed Emanuele Ingegnatti, Responsabile Provinciale della Gioventù della Fiamma,riguardo la situazione giovanile in città.

In particolare i punti esposti sono stati i seguenti: la creazione di una consulta giovanile comunale,composta da una rappresentanza di tutti i giovani di partito presenti sul territorio, dalle varie associazioni culturali,catechistiche e religiose, e da chiunque ne faccia comunque richiesta.

Tale organo dovrà essere un modo per la giunta comunale di interagire con il mondo dei giovani di Cuneo, oltre che uno strumento di consultazione per tutte le decisioni inerenti il mondo dei giovani.

Inoltre è stata fatta richiesta di dedicare degli spazi comunali ai giovani, in modo da poter avere dei punti di ritrovo in cui potersi esprimere, creare laboratori, fare sport, musica o per semplice confronto.

Il Sindaco si è mostrato molto favorevole alle nostre proposte, convenendo sul fatto che vi sia grosso bisogno di dedicare spazio ai giovani, in modo che possano esprimersi e confrontarsi tra loro, ma anche con la giunta comunale, prendendo parte alle decisioni che li riguardano, e sottolineando come, nonostante in campagna elettorale gli sia stato dato contro proprio su questo punto, lui dedichi molta importanza all’argomento.

Ci ha invitato a procedere con la creazione della consulta, contattando i vari esponenti di partito e le associazioni, e ci ha promesso che in un futuro prossimo, verrà dedicato uno spazio all’interno di qualche stabile comunale per i giovani, ove si potranno mettere in atto incontri, manifestazioni od orazioni popolari, politiche o religiose, ma anche concerti e laboratori dedicati allo svago.

Per quello che ci riguarda, come movimento giovanile di partito,abbiamo dato la piena disponibilità alla creazione e realizzazione dei suddetti punti, ed in futuro ad aiutare a gestire questo spazio dedicato ai giovani.

Emanuele Ingegnatti

Responsabile Provinciale

Gioventù della Fiamma