La Fiamma Tricolore per la Socializzazione delle Imprese

La Fiamma Tricolore per la Socializzazione delle Imprese

Non è Grillo ad avere ragione nel dichiarare l’inutilità dei sindacati, ma siamo noi missini della Fiamma Tricolore ad averne poiché da oltre un decennio sosteniamo che i sindacati hanno esautorato il loro ruolo storico a difesa dei lavoratore, e che occorrono nuove forme di partecipazione interne alle aziende ed alla gestione delle stesse. Grillo, pertanto, non solo continua ad esibirsi come un venditore di fumo buono solo ad aizzare la rabbia della gente, ma addirittura dimostra di aver bisogno di copiare spudoratamente le nostre battaglie politiche storiche per riuscire ad esprimersi. Ha dimenticato un passaggio però, quello fondamentale, ovvero quello della proposta. La Fiamma Tricolore, infatti, non si limita alla denuncia e le sue battaglie sono sempre al servizio degli italiani in maniera costruttiva. In questo caso la nostra proposta è semplicemente l’applicazione dell’articolo 46 della Costituzione Italiana, il quale sancisce la partecipazione diretta dei lavoratori alla gestione delle aziende. In termini più semplici è l’applicazione di quella che noi chiamiamo “socializzazione delle imprese”. Nonostante questa nostra proposta sia addirittura sancita dalla tanto osannata Carta Costituzionale nostrana, questo articolo non ha mai trovato una legislazione attuativa causa la totale indifferenza dei partiti e dei sindacati, evidentemente impauriti dalla possibilità di dover cedere fette di potere ai lavoratori, e quindi di veder cadere le proprie reti clientelari. La socializzazione delle imprese è invece per la Fiamma Tricolore un punto cardine del suo programma politico, in quanto ritenuta soluzione ideale per affrontare la crisi del lavoro che sta investendo l’Italia tutta. Pertanto ci assumiamo l’impegno di farla diventare uno dei nostri maggiori cavalli di battaglia una volta entrati in Parlamento grazie al voto degli italiani alle prossime elezioni politiche.

On. Luca Romagnoli – candidato premier per la Fiamma Tricolore