LEGNANO (MI) – Comunicato stampa

Di seguito l’ultimo comunicato di fiamma tricolore ed in allegato la copia della richiesta di un colloquio con il sindaco Centinaio.

Dopo aver tentato, per svariate volte e con svariate strade burocratiche di avere un incontro con il sindaco di Legnano, abbiamo compreso che non c’è la vera volontà di questa giunta di dialogare, come invece è stato promesso più volte sia in campagna elettorale, sia nei primi giorni di mandato.

La lettera, con la nostra richiesta per un incontro con il sindaco, è stata protocollata in comune il 12/10/2012 ma fino ad oggi non abbiamo ricevuto risposta.

L’unica risposta alle lamentele ed ai quesiti che la cittadinanza ci ha chiesto di portare all’attenzione del sindaco e della giunta, è stata la presentazione di un patto di legalità che a nostro avviso, tende a sperperare denaro pubblico, visto che il progetto avrà un costo tra i 12mila e 18mila euro, ed a prendere in giro i troppi disoccupati che ci sono sul territorio ai quali nessuno sta pensando.

A nostro avviso, specialmente in un momento terribile di crisi come quello che sta passando il nostro paese, le case con affitto e bollette ridotte e specialmente le borse lavoro, andrebbero messe per prima cosa a disposizione di quei cittadini legnanesi, che dopo aver pagato le tasse, si sono ritrovati senza né un lavoro, né una casa.

Ancora una volta invitiamo il sindaco a pensare alle famiglie di legnanesi alle quali ha chiesto il voto e sopratutto a pensare al futuro dei legnanesi.

Bernasconi Andrea  – Segretario di Fiamma Tricolore Legnano
Sarti Giovanni  – Segretario di Gioventù della Fiamma Legnano