on. Luca romagnoli, eurodeputato e candidato al Parlamento di Strasburgo per la Fiamma Tricolore. IMMIGRATI: ROMAGNOLI, L’ITALIA HA IL DIRITTO DI DECIDERE CHI FAR ENTRARE SUL PROPRIO TERRITORIO

“La sovranità nazionale dell’Italia non può essere toccata e non è messa in discussione da alcun trattato internazionale. Abbiamo il pieno diritto di decidere chi far venire a casa nostra e il diritto di verificare che non siano delinquenti”. Lo dichiara in una nota Luca Romagnoli, eurodeputato e segretario nazionanle del Movimento Sociale Fiamma Tricolore, intervenendo nel dibattito sugli immigrati. “Allo stesso tempo – aggiunge Romagnoli – occorre verificare il diritto d’asilo per vedere chi lo merita davvero e chi invece lo invoca solo per raggiungere le nostre coste. Va garantito il rispetto dei diritti umani e del diritto internazionale, ma gli accordi con i Paesi d’origine devono funzionare”. “In Gran Bretagna – ricorda il leader di Fiamma – per gli immigrati c’è un sistema ‘a punti’ che funziona benissimo: passa la frontiera solo chi serve a quel paese, chi ha dei requisiti per farlo e può lavorare e integrarsi. Perché l’Europa non critica anche l’Inghilterra, invece di essere sempre così solerte con l’Italia? Lo Stato italiano – rimarca Romagnoli – ha il dovere di fare legalità e sicurezza sul proprio territorio. Per gli immigrati regolari serve una vera integrazione, altrimenti si torna davvero alla capanna dello zio Tom”.