PARMA – Istituzione del Museo del Ducato di Parma e Piacenza

Il Ducato di Parma e Ppiacenza, come è noto, visse una vicenda pluricentenaria a partire dal 1545 per concludersi nel 1860. Sarebbe logico attendersi che un periodo così significativo fosse adeguatamente documentato a livello museale.
Ciò tuttavia (a parte il magnifico Museo Lombardi, che peraltro tratta un periodo circoscritto) non è avvenuto, per cui risulta difficile documentare alle giovani generazioni, non sempre propense agli studi storici, ad esempio il ruolo di Parma come capitale di uno stato.
La Federazione di Parma del Movimento Sociale Fiamma Tricolore avanza quindi la proposta che la Provincia di Parma in collegamento con quella di Piacenza realizzi un duplice “Museo del Ducato di Parma e Piacenza”, ubicato nei due capoluoghi, con una parte unitaria e due caratterizzazioni diversificate (parmense e piacentina).
Il museo dovrebbe, sulla falsariga di analoghe realizzazioni in vari paesi europei, non essere necessariamente un contenitore di materiali d’epoca (oggi difficilmente reperibili a costi contenuti), ma esporre riproduzioni di documenti, carte geografiche, quadri, ecc., dando inoltre un notevole rilievo alle ricostruzioni multimediali, che risultano particolarmente efficaci nell’illustrare la storia passata in un modo accattivante e coinvolgente.