PERGUSA (ENNA) – COMUNICATO SEGRETERIA REGIONALE

COMUNICATO SEGRETERIA REGIONALE SICILIA 7\2\09 PERGUSA (Enna)

Si è svolta presoo l’hotel Garden di Pengusa (Enna) la segreteria regionale di Fiamma Tricolore
presenti:
Condorelli Caff segretario regionale; Cammalleri, segreteria nazionale e rappresentante federazione di Agrigento; Cantali, segretario provinciale Catania; Settineri, componente segreteria regionale; Maltese e Valenti  da Palermo; Marotta, segretario provinciale Enna; Benito Sarda, federazione Enna; Mammana, commissario Caltanissetta.

prende la parola il segretario regionale Condorelli Caff il quale rappresenta l’esigenza di strutturare il Movimento in Sicilia organizzando le federazioni tutte ed in particolare quelle di Messina, Trapani, Ragusa e Siracusa, evidenziando l’esistenza di un elettorato che puntualmente ci vota e va rispettato, basti considerare i quasi 16mila voti conseguiti nelle ultime europee.
Cammalleri prospetta la necessità di fare attività con precise tematiche fra cui l’agricoltura.
Maltese evidenzia lo spazio esistente specie a Palermo allorchè sia la regione come la Provincia ed il Comune attraversano momenti difficili e di instabilità, rivendica attività associandosi a Cantali, rilevando che la Sicilia, quale produttrice di sale e salgemma, è esente da tasse per cui in analogia si dovrebbe applicare per la benzina,stante lo statuto speciale;
Cantali rileva l’esigenza di creare strutture ma è necessario l’intervento di Roma per finanziare le segreterie di Catania e Palermo e le sezioni nei singoli comuni come tematica ritiene si debba portare avanti il problema del costo della benzina in Sicilia seppur la stessa produttrice di greggio, onde l’azzeramento delle accise.
Marotta rileva l’esigenza di fare il tesseramento e organizzare i congressi provinciali non potendo i commissari rimanere a vita.
Valenti lancia un segnale importante:” riappropriamoci dell’opposizione nelle istituzioni” allorchè un’omologazione esiste fra le varie forze politiche che governano con appiattimento e scambio dei ruoli.
Mammana rivendica l’esigenza di scendere nelle piazze e fare attività prediligendo la temaica dell’ordine pubblico e sicurezza .
Settineri fa rilevare che esistono difficoltà all’unità dell’area e piuttosto l’MSFT dovrebbe fare un salto di qualità dimostrando una valenza che le possa consentire di riassorbire altri gruppi. ciò dipende dall’organizzazione e dal rapporto con Roma, si dovrebbe assumere una posizione in quanto attualmente si discute sul bilancio al comune di Catania, inoltre intervenire sul servizio sanitario regionale.
all’unanimità si conviene di organizzare una manifestazione a Termini Imerese  nonchè altra per rivendicare lo sgravio per i siciliani in ordine al prezzo della benzina e una terza manifestazione sull’agricoltura nonchè una tavola rotonda sull’ambiente a Palermo.
si richiede la presenza del segretario Nazionale Luca Romagnoli per la data che riterrà ad una delle predette manifestazioni.
Si conclude la segreteria con il pranzo sociale presso lo stesso hotel Garden di Pergusa.

Francesco Condorellui Caff segretario regionale