PIEDIMONTE ETNEO (CT) – Comunicato Convegno su Pino Rauti

La pur ampia sala della biblioteca comunale di Giardini Naxos, non è bastata a contenere i numerosissimi presenti al convegno su Pino Rauti.
Sabato 1 dicembre alle ore 17:00, come fissato dalla Federazione di Messina del MSFT in collaborazione con il Circolo Ordine Futuro, si è tenuta la manifestazione commemorativa di un grande uomo, Pino Rauti, che con il suo impegno ininterrotto a servizio dell’Idea ha formato la coscienza politica di milioni di persone.
Presenti i massimi esponenti regionali del partito, dal Segretario regionale Franco Condorelli ad Antonio Lanzafame, da Mimmo Trimarchi a Nando Gambino, oltre ad esponenti di Forza Nuova e della società civile, si sono succeduti gli interventi programmati, tutti di notevole rilievo e di grande spessore culturale, come il prestigio di Rauti meritava che fossero.
Si è ricordato il combattente indomito, il grande propugnatore di ardite teorie che gli sono valsi la stima ed il rispetto anche dei più accaniti avversari politici, il creatore della Destra Sociale, il capace giornalista, in un susseguirsi di riferimenti storici e politici che lo hanno definito per quello che realmente è stato: uno dei più grandi politici della seconda metà del 20° secolo.
A guardare i presenti, mentre gli oratori tratteggiavano la figura di Pino, era facile cogliere nei loro volti i segni della commozione.
Ed era bello notare come questo sentimento fosse comune a tutti ed era, al contempo, elemento di coesione per una comunità umana ancorché politica che nel nome di Pino Rauti si ritrovava come non succedeva da moltissimo tempo.
Se vogliamo che quella di sabato non resti una semplice commemorazione, dovremmo prendere spunto da quella comunione tra Camerati per avviare un processo di unità dell’Area, che, solo, può avvenire nel nome di Rauti.
L’applauso prolungato e scrosciante che ha chiuso la manifestazione è stato il degno suggello agli interventi degli oratori e l’ultimo saluto che la comunità missina siciliana tributava al grande leader politico.
Mario Settineri