Riceviamo dal Sud America e pubblichiamo

Caro Luca Romagnoli: il nostro Paese si trova ad affrontare una nuova sfida . È necessario decidere tra ostaggio rimanente alla plutocrazia o raccogliere le profondità della loro tradizione nazionale e affermare la propria dignità e il progresso.

Il mio cuore e le mie speranze sono acquisiti nello sforzo che voi e tutti i nostri cari compagni stanno facendo per far avanzare il progetto sociale e nazionale di la Fiamma. Rappresentano con orgoglio i ricordi più belli  e piu eroico d’Italia e noi abbiamo il dovere di rappresentare il loro futuro migliore.

Ti mando un grande abbraccio dal Sud America e, come comincio a comando per servire la Fiamma, che il modo più nobile e più efficace per riscattare il nostro paese.

Rodolfo Macias Fattoruso