ROMA – Ansa sul ricorso al TAR della Fiamma Tricolore

ROMA – Giovedì prossimo, 25 marzo, il Tar del Lazio si occuperà del ricorso proposto dalla lista ‘Rete Liberal’ per contestare il ‘no’ della Regione Lazio al rinvio delle regionali di fine mese dopo la riammissione alla competizione della stessa lista guidata da Vittorio Sgarbi. Il presidente della II sezione del tribunale amministrativo, infatti, Eduardo Pugliese, ha firmato e fatto notificare il decreto di fissazione dell’udienza. Il ricorso, redatto dall’avvocato Pietro Barone, è stato depositato formalmente oggi, dopo uno slittamento causato da un ritardo nella materiale ricezione dell’atto con il quale la Regione Lazio ha respinto la richiesta di ‘Rete liberal’ di differire di 15 giorni la data del voto per consentirle di usufruire del termine previsto dalla legge per la campagna elettorale. Il 25 marzo, infatti, davanti ai giudici amministrativi, è fissata la discussione dei ricorsi proposti da ‘Lista Viva l’Italià, ‘Lista Carlo Taormina-Lega Italia-Fronte Verde’, ‘Partito liberale italiano-Rinascita repubblicana’ e ‘Movimento Sociale-Fiamma tricolore’. Tutti contestano il decreto regionale di indizione delle elezioni.

IN ALLEGATO RICORSO AL TAR ALLEGATO: RicorsoTAR