ROMA – Comunicato del Segretario Nazionale

COSE CHE CAPITANO
Nella seduta del CC di domenica 24 novembre a.c., la maggioranza dei membri presenti (11 contro 6 se non erro), non ha ratificato e quindi ha respinto la proposta di federazione che i proponenti del “Movimento per l’Alleanza Nazionale” hanno avanzato e presentato con la manifestazione per l’unità dell’area in Roma il 9 novembre.

La cosa non mi ha sorpreso, poiché il rischio che una certa enfasi su “riedizioni o riesumazioni” (sulle quali peraltro avevo cercato di raccomandare, per quanto possibile, prudenza ai proponenti), potesse produrre effetti negativi, era, come dire, dietro la porta.
Capitano tante cose in politica…
(Continua a leggere scaricando il documento in pdf COSE-CHE-CAPITANO)

———————————————————————————————————-

Nella seduta del CC di domenica 24 novembre a.c., la maggioranza dei 
membri presenti, non ha ratificato e quindi ha respinto la proposta di 
federazione che i proponenti del "Movimento per l'Alleanza Nazionale" 
hanno avanzato e presentato con la manifestazione per l'unità dell'area 
in Roma il 9 novembre. Il Segretario Nazionale Luca Romagnoli, convinto 
del suo mandato congressuale, dichiara che proseguirà nel tentativo di 
alleare il MSFT, e in particolare la Destra Sociale, a quanti intendono 
realizzare l'unità della destra italiana.

-------------------------------------------------------------------------

Il Segretario Nazionale Luca Romagnoli, comunica che Stefano Salmè, 
essendo stato inserito in Comitato Centrale in quota della componente 
dell'avv. LECCISI, non fa più parte della Segreteria Nazionale e non 
ha più la delega di Luca Romagnoli come responsabile dell'organizzazione, 
delega che torna appunto nella disponibilità dello stesso Segretario Nazionale.