ROMA – ‘PRONTI A SCENDERE IN PIAZZA PER DIFENDERE STATO SOCIALE”

Invalidi, Tersigni (FT): “Pronti a scendere in piazza per difendere stato sociale” “E’ vergognosa la manovra economica che va a toccare assistenzialismo e stato sociale, compromettendo di fatto il diritto delle persone invalide a percepire la pensione, già di per sè ridicola”, dichiara Stefano Tersigni, segretario federale romano della Fiamma Tricolore. “Se passasse questa scriteriata manovra, la soglia minima di invalidità passerebbe infatti dal 74 all’85% e in alcuni casi non basterebbero neanche due patologie insieme per dare il diritto alla pensione, di 275 euro mensili, quindi già una miseria, e all’accompagno che ammonta a circa 480 euro. Stanno distruggendo quanto costruito non da loro, evidentemente, visto che l’Italia vanta ed è invidiata da tutti proprio per lo stato sociale ereditato dall’anteguerra e nessuno può dire il contrario. Chi intacca l’assistenzialismo fa il male del popolo e speriamo che il ministro Tremonti faccia un bel pò di passi indietro, altrimenti saremo pronti a scendere in piazza per difendere lo stato sociale”, conclude Tersigni. Ufficio stampa MS Fiamma Tricolore Federazione di Roma