ROMA – Segreteria Nazionale e Comitato Centrale 28-29 Settembre 2013 – Hotel Clodio via di S. Lucia , 10

O.D.G. Scarica qui il pdf in allegato (Cliccare su Segreteria)
Segreteria

Il Segretario Nazionale Luca Romagnoli e il Presidente del Comitato Centrale
Attilio Carelli, convocano la Segreteria Nazionale e il C.C.
28.09.2013 – ore 15:00 – 21.00  Segreteria Nazionale
29.09.2013 – ore 09.30 – 14.00    Comitato Centrale
HOTEL CLODIO
via di S. Lucia , 10 – Roma – Tel. 06 3721122 www.hotelclodio.it
Pernottamento convenzionato Componenti Segreteria e Comitato Centrale :
Camera Singola Standard    90,00 euro
Camera doppia Standard    140,00 euro
Prenotazione da effettuare inderogabilmente entro il 25 settembre 2013
PER INFO : Vincenzo Mancusi – Segretario Amministrativo Nazionale

vincenzo-mancusi@tiscali.it
– Mob. 349 1348696

AVVIARE L’ANNO POLITICO CON UNA NUOVA STRUTTURAZIONE ORGANIZZATIVA
Il prossimo e primo Comitato Centrale del MSFT è convocato per discutere, affrontare temi e problemi della politica nazionale e non solo, ma anche (e per me assume un’importanza nodale), per completare quanto era ed è parte integrante della mia mozione al recente Congresso Nazionale: la riforma strutturale ed organizzativa del Partito. Come ho sostenuto e come mi appare largamente condiviso, il Partito deve darsi un’organizzazione più adatta alle contemporanee esigenze di attività, militanza, potenzialità e propaganda. deve farlo attraverso un nuovo Statuto, più agile, o meglio che cerchi di velocizzare e semplificare le competenze dei suoi organi e delle sue componenti. Una delle principali novità deve riguardare l’elezione dei Segretari Regionali e il ridisegno degli organi provinciali e sezionali. L’elezione dei Segretari Regionali darà a questi ultimi non solo maggiori responsabilità per quanto attiene le politiche amministrative e regionali, ma anche un più diretto e responsabile rapporto con la base degli iscritti. Come ho sostenuto in più occasioni e come immagino non si rimetta inutilmente in discussione al prossimo CC, è indispensabile dare nuovi entusiasmi anche attraverso la capacità nostra di rendere più partecipi delle scelte i militanti e i simpatizzanti, tanto più a livello locale, dove con più facilità si dispiegherà il nostro impegno politico. Ho sostenuto (e dimostrato anche con il regolamento congressuale ultimo) e continuo a sostenere, tanto più in questo momento della vita nazionale e del nostro Partito, che la partecipazione e la capacità di confronto con tutti sia esiziale e sia l’unica via per una crescita dell’impegno militante. Certo la partecipazione che cerchiamo e  dobbiamo perseguire non è e non dovrà mai essere “di massa”. Dobbiamo aggregare sulla base di specchiata moralità e di qualità morali (anche, certamente, ma non solo di affinità ideali) e coinvolgere ed interessare non solo i “vecchi” militanti ma con equilibrio e capacità di proiettarci al futuro, coinvolgere “gente nuova”. Per questo ho detto e abbiamo convenuto e annunciato già nel Congresso Nazionale di fine giugno, che il nuovo Statuto che andiamo ad adottare vedrà come primo atto la convocazione di Congressi Regionali per l’elezione del Segretario Regionale. Congressi che dovranno tenersi entro la fine di novembre e che, proprio in virtù di quanto richiamato sopra, dovranno vedere la partecipazione di tutti gli iscritti al MSFT nelle rispettive Regioni, iscritti che siano in regola con il tesseramento 2013 e lo abbiano sottoscritto entro il 30 ottobre. Far partecipare tutti gli iscritti “vecchi e nuovi”, significa elevare il dibattito e dare il senso vero della nostra socialità. Sono certo che tutti i nostri dirigenti e militanti siano all’altezza del prossimo obiettivo di riorganizzazione; avremo maggior capacità di essere più presenti nel dibattito politico e più organica e partecipata sarà la nostra azione.
Luca Romagnoli  – Segretario Nazionale