“Se i profughi non si accontentano vanno rimandati a casa loro”

 

Non é per razzismo, ma la semplice realtà dei fatti…aber1[1]

I ‘profughi’ in tutta Italia si lamentano o per il cibo come a Bresso o come in Sardegna perché  non vogliono andare in campagna. Se fossero ‘profughi’ ovvero povera gente in cerca di una vita migliore non protesterebbero; invece lo fanno e vogliono comandare con le loro pretese, coccolati dalla sinistra italiana. Ci sono poi italiani costretti ad arrangiarsi per mangiare, mentre i ‘profughi’ hanno ogni privilegio. Dopo le recenti proteste è ora di dire BASTA non gli vanno bene il cibo o gli alloggi? Rimandiamoli a casa loro e senza possibilità  di rientrare in Italia. Il mio non è  razzismo, ma ciò  che avviene lo vedono tutti. Aiutiamo gli italiani in difficoltà, che se gli si da una ciotola di riso freddo la mangiano e non la rifiutano.

Andrea  Bernasconi  Federale  di Milano e provincia  MSFT  ‘Ettore Muti’

ripreso anche da Legnano news

http://www.legnanonews.com/news/20/49301/_se_i_profughi_non_si_accontentano_vanno_rimandati_a_casa_loro_#.VXk2I9LW-z8.facebook