SENIGALLIA – Comunicato stampa


Assisto un po’ sconcertato, in questi giorni, ad una polemica che inopinatamente si palesa  in quel di Senigallia. Avevo l’impressione che si svolgesse ottimo il rapporto tra il Commissario Provinciale De Amicis e il Commissario di Sezione Liverani, alla luce anche e soprattutto dell’incessante ed intelligente attività pubblica del secondo, i cui comunicati e prese di posizione pertinenti, ho avuto anche modo di notare, incontrano simpatie e sembrano aggregare nuove leve.

Pare invece che il predetto rapporto, reciprocamente di fiducia e coordinazione delle attività, stia venendo meno. A Senigallia, dacché Marcello Liverani si “cimenta” alla “luce della Fiamma” il Partito è ben presente nelle simpatie e nell’attenzione di stampa e pubblica opinione.
Mi chiedo invece cosa accade nel resto della Provincia e soprattutto su Ancona,
dove mi sembra che, nonostante sia il capoluogo, le nostre attività e la nostra comunicazione siano piuttosto assenti.

Non posso quindi che respingere le dimissioni date da Liverani quale responsabile della Sezione di Senigallia e anzi, nel ringraziarlo, lo voglio esortare a continuare con altrettanta lena, magari auspicando che possa estendere, “implementare”,  la sua capacità organizzativa..  Il suo impegno apporta finalmente nuova linfa al Movimento in tutta la Provincia. Perché limitarlo o addirittura perderlo? Niente affatto, avanti Fiamma, persevera Marcello senza condizionamenti o ostacoli da chicchessia, continua finché reputo (e credo reputano anche gli iscritti) ottima la tua azione.

On. Luca Romagnoli
Segretario Nazionale Movimento Sociale Fiamma Tricolore