TORRICE (FR) – Bene l’iniziativa della Cooperativa Agricola ma occorre integrarla con una seria politica ambientale

Il Movimento Sociale Fiamma Tricolore, venuto a conoscenza del progetto dell’amministrazione sulla costruzione di una Cooperativa Agricola Comunale, non può che indurre il comune a proseguire nel progetto in modo deciso e alla svelta. Non possiamo che essere d’accordo con lo sviluppo di tale iniziativa ,dal momento che una cooperativa agricola oltre che a valorizzare il territorio e i prodotti di Torrice, potrebbe offrire possibilità lavorative in un momento di forte crisi economica come questo.
Noi della Fiamma da tempo, sia a livello locale sia nazionale, proponiamo iniziative del genere, come l’incentivo comunale per i raccoglitori di olive, proposto qualche anno fa dal sottoscritto e l’azzeramento della filiera agricola per eliminare intermediari e far sì che il prodotto passi direttamente dalle mani del produttore a quelle del consumatore, proposto sia a livello locale che nazionale. Certamente, la Cooperativa Agricola sarebbe migliore se riuscisse a coinvolgere non solo il settore caseario, come emerso dai giornali ma anche e soprattutto quello agricolo, infatti ciò permetterebbe di offrire per i nostri concittadini, prodotti a prezzi inferiori a quelli di mercato, grazie all’eliminazione degli intermediari. Tuttavia, a questo progetto bisognerebbe aggiungere una forte politica ambientale, e da questo punto di vista l’amministrazione latita: che qualità potremmo offrire se facciamo agricoltura in campi che si trovano a pochi metri da discariche abusive e resti di amianto? Tempo fa denunciammo la presenza di una discarica abusiva nei pressi del depuratore comunale, vicino a campi coltivati e a un torrente che passa attraverso questi campi, e rilevammo nell’occasione anche la presenza del temuto eternit.
Dopo l’articolo, abbiamo apprezzato che il Comune abbia sgomberato tutto, ma ad oggi la discarica si è riformata più cospicua di prima e all’eternit, che non era stato tolto, se ne è aggiunto dell’altro. Altra mancanza è quella della raccolta differenziata che ancora non arriva. Noi siamo disposti a partecipare insieme all’amministrazione a qualsivoglia tavolo ambientale e a portare le nostre idee in materia, dal momento che altri partiti o movimenti del paese, di ogni colore, faticano a mostrarle.
Noi come sempre, non facciamo polemiche o critiche fini a se stesse, non l’abbiamo mai fatto e non vogliamo certo cominciare ora; come è nostro solito apprezziamo quando c’è da apprezzare, critichiamo quando c’è da criticare e proponiamo sempre, perché di buone proposte c’è sempre il bisogno.

(Giammarco Florenzani – Segretario cittadino di Torrice e Segretario giovanile per la Provincia di Frosinone del MS-Fiamma Tricolore)