VENEZIA – La Fiamma Tricolore in piazza

Sabato 30 maggio i militanti della Fiamma Tricolore si sono ritrovati nella città di Venezia per sostenere Piero Puschiavo, Coordinatore del Veneto e Candidato presidente per la Provincia di Venezia, e i candidati al Parlamento Europeo nel Nord Est, Emilio Giuliana, Paolo Motta, Coordinatore del T.A.A., Stefano Salmè, Coordinatore del F.V.G., e Roberto Bevilacqua, V.Segretario Nazionale e capolista della Fiamma Tricolore-Destra Sociale. Nonostante i soliti sporcaccioni (pci, pd, verdi, cgil e altri idioti), spalleggiati dai molti servili e organici al sistema giornalisti, abbiano provato di tutto per fare annullare il corteo, nel capoluogo veneto la Fiamma Tricolore ha tenuto un comizio a S.Elena, dando come sempre prova di ordine e civiltà.
I democratici sinistroidi e liberales, hanno sbraitato per settimane che i Fiammisti a Venezia non avrebbero manifestato. Così non è stato; infatti, per la prima volta dopo decenni un partito “non allineato e omologato” alla becera vulgata antifascista, la Fiamma Tricolore, ha parlato in piazza ai cittadini di Venezia.